Flash news

Starcraft II: Russian Team League e SC2 Improve Team League

img
Mag
15

Piccolo aggiornamento in ambito competitivo per quanto riguarda il nostro team di Starcraft II.

Quest’anno, data l’assenza di competizioni italiane (l’ultima è stata la Lega Pro ITeSPA, dove siamo arrivati al terzo posto come team, ed al secondo posto come clan), abbiamo rivolto la nostra attenzione alle competizioni internazionali.

Il nostro team si è iscritto a due campionati major, la SC2 Improve Team League (SC2ITL) e la Russian Starcraft 2 Team League (RSTL). Si tratta di due competizioni che vedono la partecipazione, nella divisione più alta, dei team professionisti, con prizepool che arrivano a migliaia di euro.

Per quanto riguarda la SC2ITL, il nostro team, dopo essersi piazzato al primo posto nella fase a gironi, è giunto ai playoffs come testa di serie, assieme al team Angel Wingsbattuti alle semifinali dei playoffs dal team ElementAi nostri ragazzi invece è toccata una sorte piuttosto “sfortunata”: dopo aver battuto il team italiano Dead or Alive, si trovano a dover giocare contro i One Last Attempt. La “sfortuna” citata in precedenza, risiede nel fatto che il team da sfidare è probabilmente quello peggio organizzato del torneo, e prima di poter disputare la semifinale, siamo stati costretti ad aspettare ben due settimane dall’ultimo match, creando una sovrapposizione di eventi che ha messo a dura prova organizzazione e giocatori. La semifinale è prevista per domenica 22 alle ore 21.00, cercheremo di proporvi lo streaming di questa bo7 in modalità all kill, per tanto rimanete sintonizzati sulla nostra pagina di facebook per ulteriori dettagli.

Nella RSTL#10, esordio positivo: vittoria netta con un 4-0 contro i 7x Learning Team. Nonostante avessimo chiesto l’anticipo di un match per problemi di orario (il team avversario è russo), siamo riusciti a fare risultato pieno aiutati un po’ anche dal karma: il team avversario ci ha negato il favore dell’anticipo, ed il fato ha voluto che proprio la sera del match loro abbiano avuto un problema analogo, cosa che però gli è costata un round. Due sole quindi le partite disputate: quelle di Dubious e del capitano Weltall.

Nel primo game, Dubious ha resistito ad una strategia molto comune tra i giocatori zerg: drop di zerglings e banelings. L’assalto è stato ininterrotto e più volte l’andamento del game sembrava nettamente a favore dello zerg: il nostro giocatore tuttavia non si è mai perso d’animo e nonostante le ingenti perdite è riuscito a contrattaccare l’avversario, mettendo fine alla partita.

Nel secondo game, Weltall riesce a scoutare l’apertura di mine dell’avversario terran, e dopo essersi difeso dal tentativo di harass, parte al contrattacco con alcuni templari oscuri, mentre si espande con una terza base e costruire edifici di produzione. Il giocatore avversario subisce troppe perdite dal primo attacco per poter reagire, il colpo di grazia arriva successivamente con una marea di adepte.

I prossimi appuntamenti per la RSTL sono: lunedì 16 contro il team Air, mercoledì 18 contro il team Element IVPG, giovedì 19 contro il team Dead or Alive. Tre appuntamenti tutti in casa, essendo gli avversari tutti italiani.

I VOD delle partite della RSTL sono disponibili sul nostro canale di youtube.

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti