Flash news

Risultati finali del campionato ICC9 su ESL

img
Mar
23

Ultimata la nona edizione della Italian Clan Championship, campionato di punta italiano organizzato da ESL, che ha visto il nostro team impegnato in ben 7 settimane di scontri con i più prestigiosi clan italiani. Questa stagione il team ha esordito in serie B dopo la promozione dell’anno scorso: a partecipare c’era il “core” con Weltall, Weeda, Mortebianca, Castigo, mentre SteveDedalus ha preso il posto di Sciva e Sakara che hanno partecipato solo ad una partita per questioni di tempo.

Il campionato è iniziato in maniera disastrosa: tre sconfitte in successione contro Arati (1-4), Element (2-3) e DoA (2-3) sono state pesantissime, sopratutto dato il livello dei team avversari, assolutamente uguale se non inferiore al nostro nella migliore forma. Metà del team Decima è infatti partito sottotono, con gli allenamenti che sono stati ripresi proprio all’inizio del campionato. Dalla quarta giornata in poi la situazione si ribalta: quattro vittorie in successione contro NoGravity (3-2), Team Skill Kapped (3-2), Karpa Krew (3-2) e B000M Gaming (4-1), che hanno riportato a metà classifica il team. Costante la prestazione della doppia “W”, rappresentata da Weltall e Weeda, che hanno praticamente trainato il team per tutta la stagione, riportando 6 vittorie ed una sola sconfitta a testa. Meno costanti gli altri giocatori,  che hanno contribuito comunque in maniera decisiva a chiudere i match con le loro vittorie. Per la cronaca, se da un lato le prime sconfitte sono state immeritate, è anche giusto dire la serie di risultati positivi è stata favorita da alcuni round vinti a tavolino.

La stagione quindi termina al quinto posto, anche se a pari punti con il terzo classificato, che per una manciata di round in più raggiunge il podio.

Serie B – Classifica finale
1. Team Skill Kapped 2 6-1
2. Element – Vengeance 5-2
3. Karpa Crew 4-3
4. Clan Arati 4-3
5. Decima eSports 4-3
6. NoGravity eSports Gamma 3-4
7. DeadOrAlive Bad Company 2-5
8. B000M Gaming 0-7

 

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti