Flash news

Aperta la sezione di Battlefield 1

img
Ott
26

Si torna quasi alle nostre origini con il nuovo gioco sviluppato da DICE: ambientato nella Grande Guerra, o prima guerra mondiale, l’ultimo sparatutto della serie di Battlefield è ciò che più si avvicina al caro Battlefield 1942, che 8 anni fa fece nascere il nostro clan.

Per quanto riguarda il gioco, ci troviamo di fronte ad un punto di svolta dell’intero genere. È da anni che i diversi marchi ci propongono sparatutto futuristici o ambientati nell’inflazionato scenario di lotta al terrorismo. Una boccata di “novità” data proprio dal “passato”, un contrasto che piace a tantissimi amanti del genere che non ne potevano più di giocare sempre con le stesse armi e utilizzando le stesse strategie. Infatti nel nuovo capitolo della serie, si utilizzeranno fucili ad otturatore girevole, armi chimiche, sciabole, mazze e vanghe oltre che una serie di mezzi inediti come i biplani ed i carri della prima guerra mondiale.

La nuova sezione ha il duplice obiettivo di creare un gruppo compatto interessato sia al lato competitivo che non competitivo: al momento la release ufficiale del gioco pecca ancora di alcune feature, uno su tutti, il supporto ai clan/platoon. Conseguenza diretta è che per il momento è difficile organizzarsi in senso competitivo, quindi anche se a breve partiranno i primi allenamenti, i tempi di rodaggio saranno ancora un po’ lunghetti. Per chi ancora dovesse acquistare il gioco, non provate a controllare durante il weekend le offerte del nostro partner G2A, con un po’ di fortuna riuscirete a trovare Battlefield 1 ad un prezzo stracciato.

I reclutamenti sono comunque aperti a tutti i giocatori che rispettino i requisiti della sezione: veterani di mille battaglie e non, vi aspettiamo tutti sul nostro teamspeak! Per le richieste di reclutamento, vi rimando alla pagina dedicata con tutte le informazioni del caso!

You must be logged in to post a comment.

Vai alla barra degli strumenti